Rivestimento anti zanzara (No Fly Zone)

Trattamento per tessuto Anti zanzare e anti cimici con permetrina

I Materassi rivestiti con questo tessuto prevengono l’avvicinamento delle zanzare alla persona che dorme e inibiscono la formazione di cimici nelle imbottiture.

IL PRINCIPIO NATURALE il Chrisanthemum Cinerariaefolium (o Piretro) appartiene alla famiglia delle Asteraceae (Compositae), piutosto raro in Europa, cresce spontaneo solo lungo le coste del mare Adriatico. È una pianta largamente coltivata in Kenia, Tanzania e Equador per le sue proprietà entomo repellenti, note fino dall’antichità (è efficace contro gli organismi a sangue freddo, ma risulta innocuo per i mammiferi)-
  
IL PRINCIPIO ATTIVO NO FLY ZONE contiene il principio attivo della permetrina, sostanza caratterizzata da una catena molecolare ricreata con identica morfologia e funzionalità (look at nature and learn!) rispetto alla piretrina estratta dal fiore del Piretro.

ORGANIZZAZIONE SANITARIA la Permetrina è l’unico repellente per Insetti accettato dall’EPA (Agenzia per la Protezione dell’Ambiente U.S.A.) omologato per l’utilizzo su tessuti di abbigliamento. Anche l’organizzazione Mondiale per la Salute (WHO) consiglia l’utilizzo di Permetrina per proteggersi dalle punture di insetto.

UNIFORMI MILITARI è in notevole aumento il numero dei paesi che hanno deciso di adottare tessuti trattati con Permetrina per forniture destinate in aree malariche. La protezione da punture di insetto diminuisce il rischio di trasmissione di infezioni di vario tipo.

MATERASSI nonostante la interposizione della biancheria da letto, No Fly zone riesce a creare una piccola zona di rispetto a “interdizione di volo” e relativa protezione del dormiente, per i più comuni tipi di zanzara nostrane,riuscendo ad allargare però il campo di azione, anche alle più pericolose “Aedes Aegypti”, “Aedes Albopictus” e “Culex Pipiens”. Il principio attivo delle permetrina, è difficilmente solubile in acqua, e può quindi resistere a numerosi lavaggi, la solidità trova invece un punto debole nella prolungata esposizione alla luce solare, condizione che però risulta assai improbabile nell’impegno dei tessuti per materassi.

SICUREZZA studi ufficiali sulla tollerabilità (test citotossici) hanno dimostrato che i capi di abbigliamento trattati con permetrina, non hanno effetti negativi sulle persone che li indossano. Sotto le sigle commerciali differenti, il principio attivo (Permetrina) è stato accettato dai tossicologici e ha ottenuto l’Oeko- Tex standard (da I a IV).